Come preannunciato i lavori del Nuovo SAN FILIPPO sono iniziati, per adesso dietro le quinte con gli ordini di vari materiali quali legno e ferro per il nuovo piano , binari e scambi per costruire il nuovo tracciato, e tanto altro ancora. Il magazzino che lo ospita passera' dagli attuali 60 mq a 200mq, avra' un'ingresso indipendente, bagni, schermo gigante per proiettare cab ride e filmati o foto inerenti il modellismo ferroviario in genere. E' prevista anche una zona per i piu' piccoli per intrattenersi.

La nuova ala di plastico prevista che si congiungera' al vecchio ha una forma ad L di 7 metri x 2 metri x 1.50 di larghezza.

La nostra idea e' di lasciare inizialmente questa parte al grezzo per far capire a chi viene a trovarci come nasce un plastico ferroviario e come si trasforma giorno dopo giorno.

La circolazione sara' attiva con diversi convogli che effettueranno il loro tragitto e quindi tutto sara' perfettamente funzionante ma continuando venirci a trovare ogni settimana troverete nuovi aggiornamenti, quando la stazione, quando nuovi edifici, una nuova montagna ecc ecc........

Intanto vogliamo darvi una piccola chicca. Grazie a REAL DREAM MODEL che collabora con il San Filippo vi mostriamo alcune foto della nuova stazione principale denominata San Paolo. 960 mm x 150 mm. Credo che quando sara' terminata e posizionata sul plastico sara' un vero capolavoro.

Bella vero ? Tornate regolarmente a trovarci e troverete ogni volta nuovi aggiornamenti , il 1° novembre iniziano realmente i lavori. A presto........

.........................................Domenica 26 Novembre 2017...................................................

Buongiorno , i lavori continuano incessantemente tutti i sabati pomeriggio e alcuni giorni infrasettimanali dopo cena. Il nostro staff composto da Alessio Mancini , David Pistolesi , Alessandro Ciocca , Nicola Gattarelli e io Paolo Bartali lavoriamo sodo per riuscire aprire prima di Natale e farvi cosi il nostro regalo.

Pubbblico di seguito alcune foto del nuovo progetto nel suo complesso. SCUSATECI PER LA CONFUSIONE MA E' UNA COSA NORMALE AVENDO MOLTE ZONE DA COMPLETARE.

In primo piano sulla sx la disposizione dei binari non ancora ultimata di quella che sara' la nuova stazione chiamata "San Paolo", sullo sfondo una nuova montagna e alle sue spalle si intravede il vecchio San Filippo.

In primo piano delle case realizzate dall'amico del plastico Mirko Minotti che le ha realizzate su nostra richiesta, andranno posizionate su una montagna altissima dove nascera' un paesello di montagna innevato. Sara' spettacolare credetemi.

In fondo alla foto sulla destra un lunghissimo viadotto (4 metri) che sovrastera' la vallata, difronte stazione e un'ponte sopra lo scalo merci e deposito container.

Vari binari della stazione e futuro scalo merci.

In questa parte sorgera' un'angolo relax , tv per vedere foto e documentari ferroviari. alle spalle ancora nuovo e vecchio plastico.

Chi e' gia' venuto trovarci si ricordera' della stazione San Filippo posizionata subito a destra del vecchio ingresso. Adesso avendo abbattuto la parete l'abbiamo posizionato per andare collegarsi al nuovo plastico che vedete dietro.

Dalle spalle del vecchio plastico si vedono i nuovi locali, il dietro della nuova montagna ecc......

Ancora una veduta dei nuovi locali e sulla destra dietro la colonna la costruzione della nuova consoll di comando. Sulla sinistra la stazione San Filippo.

Ancora il vecchio plastico e dietro il nuovo che sta' crescendo giorno dopo giorno.

Ancora due foto del vecchio e nuovo che va' incontrarsi.

ADESSO UNA COSA MOLTO IMPORTANTE CHE VOGLIAMO DIRE A TUTTI GLI AMICI E I NUOVI CHE VERRANNO A TROVARCI ALLA RIAPERTURA..........

Il plastico diciamo vecchio sara' perfettamente funzionante come lo avete sempre visto mentre per il nuovo sara' fuinzionante solo in parte perche' vogliamo far capire al pubblico come nasce giorno dopo giorno e si trasforma e costruisce un plastico ferroviario. Vi daremo modo continuando venire a trovarci di trovare sempre novita' e modifiche.

Contiamo aprire prima di natale lo ripetiamo me continuate seguirci per rimanere aggiornati. ULTIMA COSA NON MENO IMPORTANTE DELL'ALTRA, al San Filippo non c'e' un biglietto da pagare, ma chiediamo gentilmente UN' OFFERTA LIBERA per il mantenimento e il futuro sviluppo.  GRAZIE MILLE.

Sotto alcune foto dell'inaugurazione svolta il 21 gennaio 2018.